Chi sono

Sono romena d’origine, italiana d’adozione, un po’ inglese e francese per cultura. Quindi sono… europea.

Ho cominciato il mio percorso linguistico in Romania con una Laurea vecchio ordinamento in Linguistica, letteratura, traduzione per le lingue inglese e romeno.

Arrivata a Trieste per uno scambio Erasmus nel 2004 mi sono subito innamorata di questa strana città e qui sono tornata dopo la prima laurea in Italia per seguire un altro sogno, quello di diventare interprete.

Ho frequentato quindi i corsi della Laurea Specialistica in Interpretazione di Conferenze presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Trieste e mi sono laureata nel 2010 con inglese e italiano attivo, francese passivo. Ho aggiunto alle lingue di lavoro il romeno attivo, in quanto madrelingua e con un’ampia esperienza lavorativa in qualità di interprete con questa bellissima lingua di origini latine.

Lavorare come interprete con il romeno, l’italiano e l’inglese vuol dire anche essere pronti a viaggiare. Dalla Romania alla Slovenia e un po’ dappertutto in Italia, la mia valigia ha visto tante stazioni e tanti aeroporti… e poi sale conferenze, fiere, cabine, tavoli, tavolini, angoli di una sedia (agli interpreti capita di tutto). Ho lavorato in vari contesti, dalle delegazioni ufficiali di Ministri e Ambasciatori a incontri aziendali multinazionali.

Amo moltissimo il mio lavoro, articolato tra interpretazione, traduzione, insegnamento delle lingue e ricerca in linguistica. Quanto sono belle le lingue! Quante cose si possono dire (o non dire) attraverso le parole! Il lavoro del traduttore vuol dire imparare e crescere ogni giorno. Una buona ricerca terminologica, la precisione, e un buon revisore e il traduttore è pronto. Mi sono specializzata negli anni nella traduzione giuridica e finanziaria, con particolare attenzione alla contrattualistica e ai bilanci, ma i settori di attività sono di fatto molteplici da articoli scientifici di medicina al turismo.

Insegno inglese in qualità di docente a contratto presso l’Università degli Studi di Trieste e svolgo ricerca nel campo della linguistica, la traduzione, interpretazione e terminologia.
Nel tempo libero giro il mondo e i musei, e sono una cacciatrice instancabile di strafalcioni linguistici e traduzioni fate a caso nei musei o nelle città nel mondo, ne raccolgo con minuzia esempi per trasformarli in un libro nel futuro…